Vivere da soli o vivere in coppia ?

VIvere da soli o in coppia

foto by: Tumblr.com

Meglio vivere da soli oppure vivere in coppia ?

Con il termine vivere intendo ‘abitare insiemequindi convivere.

Io ho abitato da sola per diversi anni ed era una scelta che avevo fatto quindi andava bene cosi. Meglio vivere da soli o vivere in coppia ?

Ho continuato a vivere da sola anche quando mi sono fidanzata fino a che ho avuto voglia e desiderio di condividere di più con il mio lui.

Ma che cosa fa la grande differenza per noi stessi in ognuna delle due cose ?

Quando viviamo da soli, siamo costretti a fare tutto noi. Questo può essere impegnativo a volte. Prendersi cura di sé e della casa, risolvere un problema quando c’è, portare l’ auto dal meccanico, capire se il meccanico (a noi che siamo donne ), sta provando a fregarci …:-), e così via.

Le varie incombenze domestiche sono tutte nostre. Fare la spesa, pulire casa, lavare, stirare, cucinare. Se c’è un guasto in casa, chiamare un tecnico e rendersi disponibili per quando deve venire a sistemarlo. Impegnativo.

A livello emotivo però siamo libere e più leggere.

Un ‘ eccezione viene fatta sulla questione solitudine; se lo stare soli non ci fa un bell’ effetto, a volte vivere da soli può essere pesante e quindi stare in coppia, (in una coppia sana), può alleggerirci.

Vediamo invece la vita di coppia.

Siamo in due facciamo tutto in due. Chiaramente mi riferisco ad un uomo che in casa fa le stesse cose che fa una donna, più o meno. Inoltre si occupa dei lavori manuali o delle riparazioni; se necessario chiama un tecnico e lo segue fino a che non ha risolto il problema.

I compiti sono quindi suddivisi in due. Fino a qui ho parlato della parte pratica del vivere insieme.

Parliamo della parte emotiva. Qual’è la grossa differenza tra l’ essere fidanzati e la convivenza ?

Se sono fidanzato vedo il mio compagno due o tre volte alla settimana; nei momenti di libertà, i momenti più belli dove entrambi siamo rilassati e diamo il meglio di noi stessi. Ah che bello essere fidanzati ! Ed è così…:-)

Ma ci siamo messi in gioco fino in fondo ? No.

Se conviviamo, viviamo la quotidianità, vediamo ogni lato di noi stessi e dell’ altro, non sfugge nulla. Siamo costantemente in gioco. Il rapporto cresce di volta in volta e il fidanzamento si trasforma in convivenza, con la realtà di tutti i giorni. Tutti i giorni, fatti di alti e bassi, di nostri malumori e buonumori, (se riusciamo troviamo un punto più equilibrato possibile tra gli alti e i bassi…).

La convivenza porta a mettersi in gioco fino in fondo, ci fa quindi capire più cose di noi stessi (oltre che dell’ altro).

Ecco la sostanziale differenza.

Siamo pronti a capire più cose di noi ? Allora questo è il modo giusto per farlo.

Iscriviti alla newsletter

Per restare sempre aggiornato sui miei articoli, le mie storie e su quello che faccio, entra a pieno nel mio mondo!